Littizzetto, Valtorta e Ghilardi – Tutto il “glam” della settimana

Luciana Littizzetto all’0pening di Spazio Lancia

Tiziana Carpinello, Marco Gennaro e Luciana Littizzetto - © Davide Dusnasco - www.davidedusnasco.com

Tiziana Carpinello, Marco Gennaro e Luciana Littizzetto – © Davide Dusnasco – http://www.davidedusnasco.com

Una guest star d’eccezione, Luciana Littizzetto, per l’opening straordinario da 500 persone di Spazio Lancia, il nuovo spazio espositivo di oltre 400 mq ospitato al primo piano di Palazzo Lancia, a Torino. Oltre agli artefici dell’imponente progetto di ristrutturazione dello spazio, Tiziana Carpinello, manager di Bentley SOA, e l’architetto Marco Gennaro, erano presenti anche l’attrice e conduttrice Luciana Littizzetto, il pittore Roberto De Marchi, il regista Roberto Piana, la collezionista Caterina Fossati, il curatore Claudio Meli, Giusy e Monica della boutique Gimò. Una serata di musica, cultura e creatività, con la suggestiva e postmoderna performance artistica ideata da La B. Fujiko e l’intraprendente e coinvolgente dj-set di Thomas Costantin. Gli ospiti hanno potuto assaggiare, per l’occasione, i finger food di Casa Vicina, prestigioso ristorante torinese con una stella Michelin.

I “3 minuti” di Riccardo Ghilardi alla Festa del Cinema di Roma

Riccardo Ghilardi

Riccardo Ghilardi

Ultime ore per visitare la mostra “Three minutes” di Riccardo Ghilardi, nell’ambito della Festa del Cinema di Roma, presso l’Auditorium Parco della Musica. La mostra presenta una cinquantina di ritratti realizzati da Ghilardi, fotografo ritrattista dell’agenzia internazionale Contour by Getty Images, nel corso della sua vita artistica e professionale, durante i suoi anni vagabondi tra i festival internazionali di cinema. L’obiettivo di Ghilardi ha catturato le star in quei momenti in cui si riappropriano della propria intima umanità. Prima che le luci del red carpet si accendano o subito dopo che si sono spente. La mostra è realizzata in collaborazione con Rai Cinema e con il sostegno di Istituto Luce Cinecittà.

Francesca Valtorta al vernissage di Roberto Di Costanzo

Roberto di Costanzo e Francesca Valtorta

Roberto di Costanzo e Francesca Valtorta

Duecento ospiti, tra appassionati e critici d’arte, amici e giornalisti, per un bellissimo brindisi dedicato all’amore, inteso in tutte le sue sfumature. Tra ricerca e passione, abbandono e pienezza, per una mostra davvero unica. Si è aperta l’esposizione di Roberto Di Costanzo “Discours d’amour”, liberamente ispirata a “Frammenti di un discorso amoroso” di Roland Barthes, presso Galleria 28, in Piazza di Pietra, Roma, curata dalla titolare dello spazio Francesca Anfosso. Tra gli ospiti presenti, ad applaudire l’artista anche l’attrice Francesca Valtorta, la regista Manuela Tempesta e il regista Roberto Posse. L’esposizione sarà visitabile sino a domenica 18 novembre.

Le opere di Brivido Pop nel salone di bellezza di via Frattina

Brivido Pop

Brivido Pop

Arte e bellezza presso il salone di bellezza Franco e Cristiano Russo, in via Frattina 99, a Roma. Sono stati esposti nel famoso salone capitolino i lavori inediti di Marco Innocenti, in arte Brivido Pop. Pop collage digitali che esaltano la bellezza dei grandi capolavori del Rinascimento. Il tutto miscelato con manifesti cinematografici dal sapore vintage. A raccontare le opere ci ha pensato il professor Vittorio Maria de Bonis, storico della letteratura ed esperto d’arte.

Un murales “green” da record

Hunting Pollution by Iena Cruz 4

Huinting Pollution by Iena Cruz 4

Inaugurato a Roma il più grande murales green d’Europa. Hunting Pollution, by Iena Cruz, powered by Airlite, propone 1000 mq di opera d’arte realizzati con pitture eco-sostenibili al 100% naturali, in grado di purificare l’aria che regaleranno alla capitale un nuovo polmone verde. Non solo: anche altri 1000 mq di palazzo verranno pitturati in AirLite, duplicando l’effetto purificatore e dando vita a 2000mq di muro in eco-pitture.

La (bella) street art conquista la provincia di Brescia

Wall in Art e Borondo. Ph.-Davide-Bassanesi

Wall in Art e Borondo. Ph.-Davide-Bassanesi

Dopo la realizzazione da parte dello street artist Eron dell’opera ‘Soul of the wall_Cevo’ nel mese di luglio, Wall in Art – Muri d’arte nella Valle dei Segni, il progetto di arte pubblica diffusa inaugurato in Valle Camonica, in provincia di Brescia, nel 2015, si arricchisce delle opere di altri tre importanti artisti di fama internazionale: Borondo, Ozmo e Collettivo FX. I tre artisti hanno lavorato nel mese di settembre su altrettanti muri localizzati nei comuni di Malegno e Angone, realizzando opere ispirate al contesto circostante, a stretto contatto con le comunità e gli abitanti del posto.

I Macchiaioli alla Gam di Torino

Mostra 'I Macchiaioli' alla GAM di Torino, 25/10/2018 © Giorgio Perottino

Mostra ‘I Macchiaioli’ alla GAM di Torino, 25/10/2018
© Giorgio Perottino

Oltre ottanta opere, provenienti dai più importanti musei italiani e da collezioni private, raccontano i Macchiaioli. Una storia che si divide tra Piemonte, Liguria e Toscana, dalle origini al 1870. Appuntamento alla Gam di Torino, Galleria Civica d’Arte Moderna e Contemporanea, sino al 24 marzo. La mostra I macchiaioli. Arte italiana verso la modernità è organizzata da Fondazione Torino Musei, Gam e il Gruppo Sole 24 Ore, a cura di Cristina Acidini e Virginia Bertone, con l’Istituto Matteucci di Viareggio.

Articolo apparso anche su Stile.it/LaStampa.it

Annunci