Skip to content

Il dipinto del 1875: quando L’assenzio di Edgar Degas fu venduto per 150 sterline

L’assenzio, o L’absinthe, è un dipinto ad olio su tela, databile 1875-1876, di Edgar Degas. Oggi conservato presso il Museo d’Orsay di Parigi. Fu messo all’asta da Christie’s: l’acquistò un collezionista per sole centocinquanta sterline…

L’assenzio o L’absinthe è un dipinto ad olio su tela, databile 1875-1876, di 92×68 cm, di Edgar Degas. Oggi conservato presso il Museo d’Orsay di Parigi. Fu messo all’asta da Christie’s: l’acquistò un collezionista per sole centocinquanta sterline…

Leggi gli altri articoli della rubrica “Il dipinto dell’anno” su Uozzart.com

Un collezionista l’acquistò per sole centocinquanta sterline

A Parigi Henry Hill, un capitano inglese si entusiasmò così tanto alla vista della tela che decise di acquistarla. La voleva esibire nella propria residenza di Brighton. Ma alla sua morte, avvenuta nel 1892, fu messa all’asta da Christie’s. La acquistò un collezionista per sole centocinquanta sterline. Fu in quest’occasione che i galleristi londinesi attribuirono alla tela il nome più conosciuto, L’assenzio. Essi volevano dare maggiore rilievo anche agli aspetti più problematici e tristi della Belle Époque.

Uno scandalo per via del suo contenuto spietatamente realistico

A Londra, dove vi giunse l’eco riguardante l’opera, scoppiò subito uno scandalo per via del suo contenuto spietatamente realistico. Quando le efferate polemiche si infervorarono, il collezionista cedette l’opera al conte Isaac de Camondo. A sua volta, nel 1911, la destinò al museo del Louvre. In seguito a tale percorso collezionistico così complesso, nell’anno 1986 L’assenzio giunse alla sede attuale, cioè al museo d’Orsay di Parigi. Tuttora si custodisce con il numero d’inventario RF 1984.

Appassionati di arte, teatro, cinema, architettura, libri, spettacolo e cultura? Segui le nostre pagine FacebookTwitter e Google News

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: